Creare un CVS server su Ubuntu con utenti non di sistema

Lavorare si ma... ma non come le bestie!!
Se scrivi codice sai che un qualunque VC ti serve quindi: ecco un breve How To su come installarsi in autonomia un repository CVS in meno di 5 min su Ubuntu (provato su Ubuntu 10.04 LTS).

    1. apt-get install cvs
  1. Installiamo CVS

    1. apt-get install cvsd    (metto root come repo)
  2. Installiamo CVSD, è un demone che ci serve per l'autenticazione del repository, questo demone rende sicuro CVS ingabbiando i privilegi. Quando lo installate vi chiederà quale è il vostro repository ufficiale, io per semplicità ho deciso di chiamare il mio repository "root"

    1. cvsd-buildroot /var/lib/cvsd
  3. Chiediamo esplicitamente a CVSD di inizializzare la root dei repositories.

    1. mkdir /var/lib/cvsd/root
  4. Creiamo la cartella del nostro repository

    1. cvs -d /var/lib/cvsd/root init
  5. Inizializziamo il repository "root"

    1. chown -R cvsd:cvsd /var/lib/cvsd/root
  6. Assicuriamoci che i privilegi siano corretti

    1. cvsd-passwd /var/lib/cvsd/root cvs-uccio
  7. Creiamo il nostro utente

    1. vi /var/lib/cvsd/root/CVSROOT/config     (Change"SystemAuto=no")
  8. Insegniamo al repository che non deve autenticare con gli utenti di sistema!

    1. vi /etc/cvsd/cvsd.conf (* 2401 -> 0.0.0.0 2401)
  9. Come al solito il nostro amico ubuntu ha un file di configurazione che di default è SBAGLIATO.

    1. /etc/init.d/cvsd restart
  10. Ora ri-avviamo il servizio

Writers & Readers

A questo punto il nostro repository è UP ma potremmo avere l'esigenza di permettere ad
alcune persone di leggere ed ad altre di scrivere quindi ecco come fare!

    1. touch /var/lib/cvsd/root/CVSROOT/readers
    2. touch /var/lib/cvsd/root/CVSROOT/writers
  1. Creiamo un file per contenere la lista dei lettori ed un per gli scrittori: Inserendo il nome di un utente del CVS in uno dei due file lo abiliteremo a leggere o scrivere il repository.

    1. chown -R cvsd:cvsd /var/lib/cvsd/root
  2. Correggiamo i privilegi dei file appena creati

    1. /etc/init.d/cvsd restart
  3. Ora ri-avviamo il servizio

Bene ora divertitevi!

Share this post

Comments (2)

  • anon

    Ciao,
    ho il letto il tuo articolo che devo dire mi ha aiutato moltissimo nell'installazione di cvs e cvsd (sono alle prime armi).

    Ora riesco a collegarmi al server, ma quando faccio degli aggiornamenti mi da sempre problemi di permessi (sebbene l'utente che fa il login è abilitato nel file writers).

    Se hai tempo e voglia potresti spiegare come impostare i permessi alle varie cartelle di un repository ?

    Grazie !

    Oct 01, 2011
  • anon

    Considera che questa guida me la sono scritta per non dover pensare quando installo un CVS, solitamente non faccio distinzioni tra readers&writers ma riverificherò anche questa parte ed eventualmente correggo l'howto.
    Come consiglio: il punto 6 dovrebbe aiutare!

    Oct 27, 2011